Ryanair è una TikTok star!

31 Marzo 2022, di bake

Ryanair è la compagnia aerea low-cost che ha trovato il modo per diventare una star su TikTok.

 

Aereo Ryanair

 

TikTok offre ampie possibilità di spunto per i brand e le aziende che vogliono diventare virali e raggiungere un ampio pubblico.

Le strategie migliori non sono facili da decriptare, ma una volta trovate portano alla vetta in tempi molto brevi.  

Un caso esemplare è senza dubbio Ryanair. Cosa ha fatto?

 

Il caso Ryanair: da lowcost a star!

Dalla data di apertura dell’account nell’agosto 2021, Ryanair è passata dall’essere la compagnia di voli lowcost europea a un marchio di successo su TikTok con 1,5 milioni di followers e 46 milioni di like.

 Il perno di questa strategia è l’umorismo da millennial, sintetico ma innovativo, introdotto dalla giovanissima Social Media Creator dublinese Lily Rafferty. 

“Catch flights not feelings”, è la bio dell’account TikTok della compagnia, che millennial e Gen Z definirebbero come la “yassification” dell’azienda, con tanto di emoji. 

Il punto di forza di questa strategia di crescita sono state le idee. Rafferty ha saputo “metterci letteralmente la faccia”. È stata la prima ad utilizzare i filtri messi a disposizione dall’App, per dare occhi e bocca agli aeroplani, riprendendo grandi classici come il trend di “Dom Toretto” (24,0 mln di visualizzazioni) o quello di “Couch Guy” (43,5 mln di visualizzazioni).

Adottando un tono fortemente auto-ironico, la SMC scherza ad esempio sui prezzi bassi dei biglietti oppure sul fatto che Ryanair non preveda voli oltreoceano; prende in giro i passeggeri che fotografano i finestrini dell’aereo per le loro banali storie Instagram, chiamandoci tutti in causa (perché si…ammettiamolo, lo facciamo tutti).

 Il coinvolgimento del pubblico a questo punto è inevitabile e inarrestabile.

 Non ci è voluto molto prima che altri grandi marchi iniziassero ad utilizzare la stessa strategia.

 

Perché Ryanair è diventata una TikTok star?

 L’Head of Social di Ryanair, Micheal Corcoran, ha sottolineato che il successo sulla piattaforma è stato possibile grazie alle seguenti mosse:

 

Sito Tik Tok

 

I creator sono il perfetto compromesso fra gli influencer e le aziende. I primi mirano a vendere un prodotto ma, per questo, tolgono identità al prodotto e risultano meno affidabili. Il creator è in grado di raccontare la storia dell’item e di conferirgli carattere. Le aziende, invece, instaurano un rapporto professionale, impersonale e distaccato, troppo serio per un pubblico di età compresa fra i 16 e i 24 anni.

 

Leggi gli articoli sul nostro journal. Se hai bisogno di più informazioni sui nostri servizi, contattaci!

 

 

 

 

Roma, 10°
Londra, 4°
Berlino, 2°
New York, 6°
Tokyo, 8°