Le campagne di Natale 2022: come si raccontano i brand nelle pubblicità?

22 Dicembre 2022, di bake

Le festività natalizie rappresentano un’importante occasione per i brand, poiché hanno la possibilità di raccontare i loro prodotti e/o servizi in un modo diverso, in un’atmosfera unica e magica di cui possono godere soltanto una volta all’anno. Nelle campagne di Natale, i brand si soffermano sui valori che ritengono più affini alla propria brand image. Alcuni di questi possono essere: l’unione, la bontà, la vicinanza e l’aiuto reciproco.
Scopriamo insieme quali sono le più originali campagne di Natale 2022 e su quali valori i brand hanno scelto di concentrarsi. 

Campagne di Natale originali

Le campagne di Natale 2022: Bauli

Quest’anno Bauli ha deciso di lanciare una campagna natalizia non convenzionale, senza le classiche rappresentazioni stereotipate del Natale. E’ una campagna che come afferma Alberto Raselli, Media & Communication Manager di Bauli Group, ha l’obiettivo di rappresentare i valori della società di oggi, rendendo omaggio all’unicità delle persone.

Le pubblicità natalizie fanno solitamente leva sull’equazione per cui Natale è uguale a famiglia, che è uguale a felicità. Ma siamo sicuri che sia così per tutti? Non è detto che l’immagine della famiglia felice sotto l’albero rappresenti ciascuno di noi, anzi. Le feste vengono vissute in modo diverso, a seconda della personalità e del contesto in cui si vive. Bauli ha deciso di concentrarsi proprio su questo realizzando una pubblicità che possa rendere omaggio a tutti i consumatori, per celebrarne l’unicità.

Nel video si vede Bianca, la protagonista, che la sera della Vigilia di Natale si reca in un supermercato per acquistare il classico Pandoro Bauli. Tutto in lei appare in netto contrasto rispetto all’immaginario classico a cui siamo abituati: dai vestiti total black, alla musica rock/punk, fino all’atteggiamento scostante e indifferente.

Tutto cambia il giorno dopo durante il pranzo di Natale, quando il suo fratellino visibilmente elettrizzato per le festività, compie un’azione insolita: colora interamente la confezione del pandoro Bauli di nero (ad esclusione del logo) e lo regala a Bianca, per farla sentire finalmente a suo agio.

La pubblicità non poteva che essere accompagnata dall’ iconico brano “A Natale Puoi”, ri-arrangiato però in chiave diversa. La strofa più famosa “A Natale puoi fare quello che non puoi fare mai” combacia esattamente con il momento più emozionante del video: il dono del pandoro da parte del fratellino a Bianca.

Bauli con questa campagna basata sull’inclusività, ha voluto mostrare spaccati di vita vera, dimostrando come il Natale non sia uguale per tutti. 

Campagne natalizie più belle

Lo spot natalizio di John Lewis

La campagna natalizia di John Lewis, catena britannica di grandi magazzini, è dedicata ai bambini in affido e alle famiglie che li accolgono. Questa scelta è stata dettata dal fatto che degli studi hanno constatato che nel Regno Unito sono circa centomila i bambini e i ragazzi che passeranno il Natale presso famiglie e strutture affidatarie. Di conseguenza, John Lewis ha scelto di dedicare proprio a loro la campagna di Natale del 2022 supportando due enti di beneficenza per bambini: Action for Children e Who Cares con donazioni, regali e cibo.

Anche qui, come nello spot di Bauli, il Natale con decorazioni e pranzi in famiglia rimane sullo sfondo. Nel video promozionale appare un uomo di mezza età che cerca in tutti i modi di imparare ad usare lo skateboard. A primo impatto lo spettatore rimane confuso, non capisce perché in uno spot di Natale ci sia un uomo che provi insistentemente ad usare uno skateboard. Nella scena finale però, si scopre che la ragione di tutti i suoi sforzi è trovare una passione in comune con Ellie, la bambina che prenderà in affidamento con sua moglie, arrivata intimorita sul portone di casa abbracciando il suo amato skate. 

Lo scopo della campagna di John Lewis è quello di trasmettere un importante messaggio: fare la differenza nella comunità, anche con piccoli gesti. “Tempi turbolenti peggiorano le disuguaglianze sociali e il Natale è un momento in cui questo si sente di più” afferma Pippa Wicks, Executive Director di John Lewis, per spiegare come l’azienda usi la sua voce per tematiche importanti, provando a fare la differenza. 

Inoltre, l’azienda ha anche invitato i bambini in affido e le loro famiglie presso i propri negozi per divertirsi con varie esperienze natalizie. I clienti di JL potranno anche acquistare una serie di prodotti, tra cui lo skateboard presente nel video, e parte del ricavato sarà devoluto alle associazioni citate in precedenza. 

Una campagna diversa dalle classiche campagne natalizie: commovente ed educativa, che porta a riflettere chi la guarda. 

Campagne di Natale OVS

La campagna di Natale di OVS

Un’altra delle campagne di Natale 2022 più originali è quella di OVS, lanciata in linea con il proprio claim “Love people, not label”, che mostra al pubblico come non ci sia un solo modo di vivere il Natale, ma moltissimi, in base alle varie personalità di ognuno.  

OVS celebra quindi le festività in un modo diverso, invitando i propri consumatori a vivere il Natale in modo libero, non attenendosi alle classiche regole convenzionali se non lo desiderano. Infatti, nel video si riportano delle frasi simbolo, accostate a comportamenti totalmente opposti:

La campagna di OVS è un vero e proprio inno alla libertà d’espressione, che chiude le porte al Natale tradizionale e le apre a quello dell’azienda, in cui si può trovare tutto ciò che si cerca, per ogni stile e occasione!

Campagna originale LGBQT+

Lo spot natalizio di J&B

Una delle campagne di Natale 2022 da non perdere è quella di J&B, l’azienda produttrice di whisky. 

She” racconta l’inclusività, omaggiando la libertà di genere attraverso il legame tra nonno e nipote.

Si percepisce sin dai primi secondi che non si tratta del classico spot natalizio ma di uno di quelli che, invece, vuole lasciare il segno. Protagonista è l’amore incondizionato di un nonno verso il proprio nipote, un legame intergenerazionale commovente. 

Il nonno ha intelligentemente compreso la non binarietà del nipote e per Natale desidera regalar* la libertà di poter esprimere la propria sessualità a tutta la famiglia, senza vergogna. Così nel video si vede come il nonno per avvicinarsi al mondo del nipote inizia a sperimentare pennelli, mascara e rossetti sul suo viso. Si impegna affinché possa raggiungere un risultato soddisfacente, apprendendo tecniche di trucco da riviste, foto di modelle e manifesti.

Arrivato il giorno di Natale, il nonno chiama in disparte il nipote: impugna il pennello e lo trucca, esaltando il suo volto. Una volta finito, si recano insieme dalla famiglia per unirsi ai festeggiamenti, rompendo ogni pregiudizio. 

J&B con questo spot ha voluto essere la voce di tanti ragazzi che non riescono ad ammettere la propria sessualità a voce alta: un bellissimo omaggio alla comunità LGBTQ+. 

Campagne di Natale originali o tradizione?

Natale è il periodo perfetto per stupire i consumatori e proprio per questo i brand ogni anno sfoderano le loro armi migliori: pubblicità scenografiche, canzoni inedite e copy d’effetto. 

Hai appena scoperto il modo di comunicare di quattro importanti brand per questo Natale. Puntano tutti ad un’idea diversa, celebrando l’originalità, la diversità, ma soprattutto l’inclusività delle persone. Ci tengono a trasmettere un messaggio chiaro secondo il quale la magia non è solo nel giorno di Natale, ma è anche in noi stessi. 

E tu cosa preferisci? Pubblicità originali ed educative come queste, oppure campagne di Natale tradizionali che richiamano i classici valori?

Leggi gli articoli sul nostro journal! Se hai bisogno di più informazioni sui nostri servizi, contattaci!

Roma, 13°
Londra, 5°
Berlino, 5°
New York, 11°
Tokyo, 2°