Trovare lavoro giocando online: la gamification - Bake Agency

Trovare lavoro giocando online: la gamification

6 Aprile 2021, di bake

Cos’è la gamification e come si utilizza nel mondo del lavoro? Ecco il nuovo modello nel contesto aziendale per selezionare o formare il personale.

 

Con il termine gamification si intende l’utilizzo di strumenti ed elementi direttamente mutuati dai videogiochi e trasposti in contesti non ludici come il contesto di lavoro.

Le trasformazioni tecnologiche e le implicazioni di natura relazionale dell’era web2.0 hanno avviato un processo di riconfigurazione del lavoro e dei processi a livello imprenditoriale. Il modello che si sta diffondendo è quello del Social Enterprise, elemento per una gestione moderna e ottimale delle Risorse Umane all’interno, ma anche per la promozione dell’immagine aziendale all’esterno.

Numerose ricerche constatano che l’utilizzo della gamification è utile a migliorare il clima organizzativo della propria azienda, coltivando le risorse esistenti e attirandone nuove.

Il problema odierno è quello della mancanza di personale con un ampio bagaglio di skill shortage, ovvero la scarsità di alcune competenze per riempire i posti vacanti in azienda. La modalità per testare i propri candidati immediatamente dunque è la gamification!

I vantaggi della gamification nel mondo del lavoro.

Al giorno d’oggi gli scenari lavorativi sono in continuo cambiamento, una buona comunicazione non è più sufficiente a rendere appetibile le offerte di lavoro. La frontiera dell’uso della gamification è vista come una soluzione inovativa. Questa soluzione permette il raggiungimento di una posizione competitiva fra le aziende di vari settori nella ricerca dell’organico. Sono sempre meno le persone che per cercare lavoro utilizzano i curriculum cartacei. Ormai siamo invasi da piattaforme per la ricerca di un impiego: si utilizzano Linkedin, la funzione cerca lavoro su Facebook o le sezioni “lavora con noi” dei web site aziendali.

La parola chiave per le aziende, dunque, è innovazione e le ricerche di Fortune 500 dimostrano che in futuro si avrà un ulteriore incremento dell’utilizzo della gamification.

Per la sua natura ludica e competitiva la gamification evidenzia le skills delle persone durante la fase di selezione. Le modalità del ‘’gioco’’ permettono di scartare nei livelli successivi i profili non idonei per la posizione richiesta. In questo modo si risparmia tempo rispetto ai classici colloqui, che non mostrano subito i limiti dei candidati. La gamification è uno strumento utile non solo alle aziende. Gli stessi candidati, infatti, utilizzando questi modelli capiscono quali sono gli ambiti in cui devono approfondire le proprie conoscenze, così da superare le future selezioni.

Gamification e retention.

Un’altra funzionalità della gamification è la retention dei propri “talenti” in azienda per evitare che vengano attratti dal richiamo di altre opportunità lavorative. Per ottenere tale risultato la gamification può essere utilizzata anche per la formazione delle proprie risorse, per il loro aggiornamento o a fini motivazionali. Questa modalità di utilizzo permette di sviluppare competizione, nuove abilità, evitare distrazioni da parte dei dipendenti durante i tradizionali corsi di formazione, sviluppare un network relazionale a distanza con i colleghi (es. condizioni di solitudine dovute allo smart working).

Molte aziende hanno sviluppato videogiochi che simulano attività del quotidiano in diversi settori: dalla gestione alberghiera alla pianificazione di processo, dalla promozione e marketing alla vendita, dal controllo economico-finanziario alla progettazione in ricerca e sviluppo, ecc.

Un esempio è McDonalds che per velocizzare e favorire l’apprendimento del nuovo sistema di cassa ha utilizzato l’implementazione della gamification ottenendo ottimi risultati.

Sarà dunque un futuro all’insegna del gioco?

 

Vuoi avvicinarti al mondo della Gamification per raggiungere nuovi talenti o coltivare quelli già presenti in azienda? Contattaci noi di Bake Agency siamo pronti ad ascoltarti e ad aiutarti!

Roma, 11°
Londra, 11°
Berlino, 14°
New York, 18°
Tokyo, 15°