Trend di comunicazione per il 2021 da non sottovalutare - Bake Agency

Trend di comunicazione per il 2021 da non sottovalutare

31 Dicembre 2020, di bake

Il 2020 è stato un anno che molti di noi preferirebbero dimenticare, ma ha prodotto diversi cambiamenti, anche positivi. Quali trend di comunicazione bisogna aspettarsi per il 2021?

Dopo un anno così intenso, il mondo della comunicazione presenta alcuni trend interessanti per il 2021. La pandemia, infatti, ha scatenato dei cambiamenti molto profondi nella vita di tutti gli esseri umani. Da febbraio ad oggi abbiamo imparato, e stiamo ancora imparando, a cambiare completamente le nostre abitudini. In questa situazione drammatica, il ruolo dei media digitali e di Internet è stato fondamentale e ci ha aiutato a mantenere un contatto con il mondo esterno in momenti in cui questo era negato. C’è stato un aumento evidente nell’uso della comunicazione digitale per gli scambi interpersonali e si è resa ancora più chiara per i brand la necessità di sviluppare strategie di marketing orientate al digitale. Coinvolgere al meglio il proprio pubblico negli ambienti online non è mai stato così importante. Su cosa si dovrà focalizzare la comunicazione dei brand nel 2021?

Trend di comunicazione 2021: l’importanza delle piccole cose

We Are Social ha lanciato a novembre la sesta edizione di Think Forward, ricerca sui trend della comunicazione per il 2021. Nel documento finale si mette in evidenza come le trasformazioni avvenute nella comunicazione privata si riflettano anche nella comunicazione con i brand.
Il team di We Are Social ha notato come nel 2020 le persone siano state più attente alle piccole cose della vita. Tutti noi, soprattutto durante il lockdown, abbiamo cercato di costruire una quotidianità che ci facesse stare bene, ricercando queste piccole cose importanti anche all’interno degli ambienti digitali.
Dopo questo cambiamento, i brand devono cercare inserirsi negli spazi importanti per le persone e instaurare una relazione più paritaria con i propri consumatori. Per avere successo è necessario creare delle community solide e dare al proprio pubblico un motivo per fidarsi del brand. Bisogna mostrarsi in modo più umano: l’obiettivo è dare alle persone la sensazione di poter sviluppare una conversazione esclusiva con il brand.

 

Valori e responsabilità sociale

Le community si sono rese conto ancora di più che da un forte potere online può derivare un cambiamento sociale offline. Nella situazione attuale, in cui gli assembramenti fisici sono vietati, riuscire a creare rete online è fondamentale. Queste trasformazioni hanno portato ad una consapevolezza maggiore della responsabilità sociale degli influencer. Le persone, infatti, sono sempre più attente ai profili che seguono. Siamo portati più di prima a seguire persone che aggiungono veramente valore al nostro feed. Questo significa che anche i brand devono monitorare sempre di più gli influencer, soprattutto per inserirsi al meglio in nuove nicchie di mercato.

Sono state diverse quest’anno le cause sociali di cui si è parlato molto anche su Internet. Vi avevamo già parlato, in un nostro articolo, dell’importanza per i brand di abbracciare valori o cause sociali e degli errori che ancora oggi vengono fatti nella comunicazione.

Coinvolgi e interagisci

Nel 2021 l’utilizzo delle piattaforme social sarà ancora più pervasivo. I brand devono stare attenti a sviluppare una strategia accurata per ogni canale, sfruttando tutte le possibilità a disposizione. È importante integrare tutte le piattaforme e creare un racconto sensato per il consumatore.
L’obiettivo principale è interagire e coinvolgere. I brand devono favorire la creatività dei propri consumatori, creare opportunità di crescita ed essere presenti all’interno delle community.

La centralità degli strumenti digitali è ormai evidente. Le persone contano sempre di più sui canali online per mantenere le proprie relazioni, per informarsi e intrattenersi. I brand devono imparare a parlare con loro in modo più umano e vero. Sviluppare una relazione basata sulla fiducia, senza ingannare nessuno, sfruttando al massimo le community online: questa è la sfida per il 2021.

Noi di Bake possiamo aiutarti a sviluppare la stratega più adatta a te per affrontare al meglio l’arrivo del 2021. Contattaci!

Roma, 16°
Londra, 6°
Berlino, 7°
New York, 18°
Tokyo, 12°