Music Marketing: 7 consigli per artisti emergenti - Bake Agency

Music Marketing: 7 consigli per artisti emergenti

24 Giugno 2021, di bake

Cos’è il Music Marketing e alcuni consigli pratici per farsi notare

Da quando è possibile parlare di Music Marketing?
Da quando gli artisti hanno dovuto iniziare a immaginarsi come un vero e proprio brand.
Se pensiamo al brand come a un fil rouge che lega tutte quelle relazioni che intercorrono tra azienda (in questo caso musicista) e consumatore, un artista, per emergere, non può e non deve estraniarsi dalle strategie di marketing.
La musica non esiste senza un ascoltatore, ecco perché è così importante prendersi cura del proprio pubblico.

 

Storytelling nel Music Marketing

Il mondo del digital marketing più vicino ai musicisti è quello dei social. I fan di un artista si trovano tutti lì ed è sui social che vanno a cercarlo.
Il Music Marketing e i social hanno in comune un fondamento di cui non possono assolutamente fare a meno: lo storytelling. Portano con loro il sacro principio del raccontare e, soprattutto, del raccontarsi. Basti pensare, poi, che nulla meglio della musica è così in grado di farsi ascoltare quando si tratta di fare storytelling.

Gli artisti parlano e scrivono storie in una formula minima dalla durata di un paio di minuti, circa 3 se pensiamo ad una singola canzone. Una formula così piccola diventa un concentrato di storytelling in grado di lasciare in hype chiunque ne rimanga colpito. In questo modo si attiva il desiderio di volerne ancora. Si continuano a bramare e bramare sprazzi di vita quotidiana del proprio artista preferito.

Music Marketing

 

L’utilizzo dei social per fidelizzare

Oggi, sapere cosa fa nella sua quotidianità un artista, è diventato quasi più importante di ascoltare per davvero, e bene, la sua musica. Questo perché si ha bisogno di credere e sapere che dietro queste persone ci sia una quotidianità non poi così distante da quella di “tutti”. In tal modo i fan iniziano a voler diventare sempre di più parte di quel raccontarsi, non limitandosi più alla sola fruizione.

Sul mondo social un artista si mostra, a volte si rende perfino reperibile, e inizia a coinvolgere i propri seguaci nella vita quotidiana. Lo fa in particolare attraverso l’uso delle Instagram stories, avviando semplici discussioni in cui chiede ai propri fan di fargli alcune domande, di raccontargli la propria giornata o di dirgli cosa ne pensano dell’ultimo brano, ad esempio.

Un esempio pratico di coinvolgimento attivo può essere la creazione di Instagram stories in cui gli artisti mostrano, a mo’ di tutorial, come si suona un loro pezzo. In questa maniera l’artista offre personalmente un “servizio” ai propri seguaci, contrapponendosi ai video tutorial fatti da terzi che circolano su YouTube. Lo scopo è quello di incitare i seguaci a pubblicare tra le loro stories un video in cui suonano il brano in questione, dopo aver seguito il tutorial, e taggare l’artista che lo ri-condividerà sul proprio profilo.

Ecco come un fan inizia a svolgere sempre più attivamente e consapevolmente il suo ruolo fan, addirittura spingendosi ben oltre, fino a divenire parte integrante della quotidianità di un artista.

Da qui il semplice profilo Instagram dell’artista diventa un posto in cui l’utente si reca anche solo per sentirsi parte di qualcosa. L’artista ci guadagna, così, interazione, engagement, fidelizzazione e, conseguentemente, ascolti, partecipazione ai concerti, acquisti di CD o vinili.

 

Music Marketing

7 consigli di Music Marketing per un artista agli inizi

Il primo passo fondamentale per un artista che voglia emergere è informarsi riguardo tutti i mezzi che ha a disposizione per attuare le giuste strategie di marketing.
Di seguito, riportiamo tutti gli strumenti che non devono assolutamente mancare per la giusta promozione di un artista agli inizi.

Il Music Marketing nasce, quindi, con l’esigenza di accompagnare un artista nella propria promozione e proporgli degli strumenti sempre in linea con i tempi. I mezzi a disposizione, infatti, sono in continuo mutamento ed evoluzione, mentre il senso della musica resta invariato.

Vuoi avvicinarti al mondo del Music Marketing e imparare a sfruttarne tutti i vantaggi? Contattaci, noi di Bake Agency siamo pronti ad ascoltarti ed aiutarti!

Roma, 33°
Londra, 17°
Berlino, 24°
New York, 27°
Tokyo, 26°