E-commerce a prova di content - Bake Agenzia di Comunicazione

E-commerce a prova di content

20 settembre 2018, di ilaria.forniti

Parlare alle persone è il modo migliore per arrivarci, lo dimostra il fatto che le aziende che investono in content marketing dichiarano un rafforzamento della Brand Awareness, più coinvolgimento e un traffico crescente sul sito web. Sembra strano, ma anche gli e-commerce possono trarre un grande vantaggio dal content marketing.

Come?

Assicurati che l’Host del tuo sito web sia ben ottimizzato.
Il content marketing serve a creare una libreria di parole chiave per i risultati di ricerca organici. Se il tuo sito web non è adeguatamente ottimizzato per il SEO, i tuoi sforzi per produrre contenuti interessanti non avranno i risultati sperati perché il tuo sito risulterà poco visibile nelle ricerche.

Includi UGC (User Generated Content).
I contenuti generati dagli utenti sono importantissimi per gli e-commerce perché offrono ai clienti contenuti autentici di cui fidarsi. L’85% delle persone che acquistano online si fidano delle recensioni che trovano sulla rete e l’88% acquista solo dopo aver consultato le opinioni di altri clienti. Includere testimonianze e valutazioni nelle pagine dei prodotti è una mossa strategica che permette ai potenziali clienti di trovare immediatamente feedback affidabili sui prodotti che vorrebbero acquistare.

Un altro modo per creare UGC è quello di inserire contenuti visivi che provengono direttamente dai clienti. Alcuni programmi di gestione delle recensioni monitorano automaticamente le menzioni sui marchi, in modo che i brand possono pubblicarli direttamente sulle pagine di prodotto.

Ricordati per chi stai scrivendo.
Capire i dettagli delle preferenze e i desideri dei tuoi clienti è importante. I clienti vogliono messaggi onesti, amichevoli, utili. Prima di lanciare una campagna di content marketing assicurati che il team abbia compreso bene il pubblico di riferimento, per creare contenuti che abbiano effettivamente un valore. Per farlo, poniti delle domande.

Quali sono i problemi principali dei miei clienti?
Quali sono le domande che si pongono?
Cosa vogliono sapere sulla mia azienda?

Crea il tuo contenuto intorno alle risposte che loro stanno cercando. Ma soprattutto, crea un messaggio che valga più del puro benift dell’acquisto, per dare al consumatore qualcosa di intangibile, capace di oltrepassare il prodotto e di attivare una connessione emotiva che trasforma un acquisto casuale in lealtà per i propri lovemarks.

Roma, 9°
Londra, 6°
Berlino, 3°
New York, 1°
Tokyo, 7°